Contatti aziendali

OPS S.r.l.
piazza Cinque Giornate, 6
20129 Milano
Tel. 02.40705812 (6 linee R.A.)corso preposti

Eroghiamo corsi in aula a Milano e Roma ed in azienda su tutto il territorio nazionale.


Lussazioni


La lussazione consiste in una perdita dei rapporti reciproci fra i capi articolari di un’articolazione ed è dovuta a un evento traumatico. La lussazione può essere completa o incompleta.

  • lussazione completa: la perdita dei rapporti fra le due superfici è totale;
  • lussazione incompleta (detta anche sub-lussazione): quando c’è un contatto parziale fra le due superfici.

In caso di lussazione, la prima cosa che occorre fare è chiamare il 118. Dopodiché, è necessario togliere gli indumenti che interessano la zona lesa (se necessario tagliarli) e fasciare la zona interessata, immobilizzandola. Ѐ assolutamente sconsigliato tentare di praticare delle manovre al fine di ridurre la lussazione. Molto spesso, infatti, invece che rimettere la parte lesa nella posizione corretta, si peggiora soltanto la situazione. Nel caso in cui la lussazione interessi la zona delle spalle, dopo aver chiamato il 118 e tolto i vestiti, occorre sospendere il braccio a collo, tenendolo appoggiato al torace per mezzo delle fasciature. A loro volta, le lussazioni si dividono in:

  • lussazioni congenite, provocate da una malformazione delle estremità ossee;
  • lussazioni degenerative, provocate da una lesione dei legamenti;
  • lussazioni traumatiche, dovute a un trauma.

In generale, la lussazione si può verificare nei casi in cui, per via di un trauma o di un movimento poco corretto, un capo articolare esce dalla propria sede senza poi tornare nella propria posizione. Il primo sintomo che si ha a seguito di una lussazione è un dolore, a volte molto acuto, ma soprattutto l’impossibilità di utilizzare l’arto oggetto di lussazione, fino al blocco dell’articolazione, sensazione di gonfiore e una visibile deformità dell’arto. Le lussazioni che avvengono con maggiore frequenza riguardano la spalla, il dito e il gomito. Contrariamente a quanto si è soliti credere, si deve evitare assolutamente di cercare, soprattutto attraverso metodi poco corretti, di rimettere a posto l’articolazione danneggiata. Nei casi più gravi, è molto importante chiamare soccorsi che provvedano al trasporto dell’infortunato al più vicino presidio di pronto soccorso, dopo aver bloccato l’arto oggetto di lussazione nel modo migliorie possibile. Questa prassi è attuata con fasciature adatte per alleviare le sofferenze della persona vittima d’infortunio e per evitare eventuali possibili traumi durante il trasporto. Nei casi più gravi ci si può recare, in maniera indipendente, verso il più vicino presidio di pronto soccorso. Nonostante il dolore acuto che l’infortunato può percepire a seguito di una lussazione, il paziente non è assolutamente in pericolo di vita.


Sconto 20% compilando il modulo

RICHIEDI UN PREVENTIVO!